Confronto con la diagnosi prenatale invasiva

Il test PrenatalSAFE® 3 e 5 permettono di evidenziare, rispettivamente, il 71% e l’83.1% delle anomalie cromosomiche riscontrabili in gravidanza.

Con il test PrenatalSAFE® Plus il detection rate raggiunge l’86%.

Il test PrenatalSAFE® KARYO PLUS  rappresenta il massimo livello di approfondimento d’indagine oggi disponibile per i test prenatali non invasivi su DNA libero circolante nel sangue materno. Il test consente di rilevare il 95.5% delle anomalie cromosomiche evidenziabili in gravidanza e il 99.1% di quelle riscontrate alla nascita, raggiungendo un livello di detection rate molto simile a quello del cariotipo fetale tradizionale (96.9%), ottenuto mediante tecniche di diagnosi prenatale invasiva.

Il cariotipo fetale molecolare – array-CGH (l’esame prenatale considerato il gold standard) eseguito su cellule fetali prelevate con amniocentesi o villocentesi, permette di rilevare  il 99.8% delle anomalie cromosomiche riscontrabili in gravidanza. (Wellesley, D, et al., 2012; Wapner et al., 2012; Fiorentino et al., 2011; 2013). 

Accuratezza Test

Vai a: Vantaggi offerti dal test PrenatalSAFE
Condividi: